Cose Turche…

Ho sempre provato profonda ammirazione e interesse per un paese come la Turchia, paese islamico fin’ora votato ad una forte laicità. Fin dai primordi della sua repubblica con Mustafa Kemal Atatürk (con leggi simili e ispirate a quelle del “ventennio” italiano) ci son state comunque differenze più o meno marcate con le repubbliche moderne europee, differenze dovute alla matrice islamica dello stato, diversa da quella cristiana dei nostri.

In ogni caso la laicità era “garantita” dal famoso Consiglio Nazionale di Sicurezza (Mgk), sorta di governo ombra presieduto dal Capo dello Stato e composto da militari e civili. Il Mgk poteva “costituzionalmente” proibire e cassare le leggi che minacciavano i principi laici del kemalismo.

Ora con Erdogan capo di stato, ci son state delle modifiche (proprio ieri) alla costituzione del 1982 (di stampo golpista- militare e quindi laica), emendando dei punti della stessa diciamo con uno spirito più Islamico. Si parla addirittura di di «discriminazione positiva» a donne, bambini, disabili e anziani.

Dove possa esser positiva una discriminazione non lo so, ma dando per scontato che i giornali son tutti scritti da persone e quindi le parole possono assumere significati differenti (e esser capite differentemente da un giornalista all’altro), spero si tratti di un modo rozzo per parlare di “protezione” e di “sensibilizzazione” verso i gruppi sopra citati.

L’Europa, l’America, il mondo ed Io saremo alla finestra per vedere quali saranno in effetti i cambiamenti proposti ed accettati dal 57% dei votanti su un 77% di aventi diritto.

I dubbi su questi emendamenti però non sono solo miei, ma, come invito a leggere nell’articolo sotto riportato, anche altri temono si tratti di manovre per islamizzare massimamente lo stato laico turco… un po’ come se il Papa riuscisse a mettere uno dei suoi cardinali al Quirinale.

Anche se molti giornali dicono che la Turchia si avvicina all’Europa… e cerca d’entrarci.

Spero che possa mantenersi molto “Europea” la mentalità della Turchia e del turco medio-moderno, dato che mi piace veramente tanto come paese e mi son trovato molto bene con le persone che vi abitano sia lavorativamente parlando, sia in vacanza.

Qual è il vero futuro della Turchia?

http://blog.alexandredelvalle.com/archives/335-Le-mani-sulla-Turchia.html

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...