L'asilo Mariuccia…

Le ripicche dell’asilo…
Sempre per la serie “gli appesi per le palle”, noto con disgusto che indipendentemente dall’età, è molto di moda far le ripicche, mettere il muso e giocare di sponda per far arrabbiare gli altri.
Ennesimo esempio riconferma l’ho assaporato in questi giorni, dove sto subendo una ripicca colossale. Classica tra l’altro, la sostituzione con una persona che si conosce e dalla quale si può trarre qualche informazione a riguardo della ripiccante… troppo complesso come concetto?
Insomma passare da confidente a sconosciuto e veder elevato un collega al rango di confidente, quando per lei era un perfetto sconosciuto, solo e soltanto per pura e semplice vendetta nei miei confronti.

Il che è divertente se lo si vede da lontano, piccole mosse fatte da una piccola mente posson sembrare anche ironiche e svelare dei lati comici. Bisbigli, segreti, confessioni, storie… diavolo, ma abbiamo 40 e 50anni, è ridicolo!
O forse semplicemente non si smette mai ne di crescere ne di imparare e questo è confortante per me.
Comunque sia a volte certe ripicche funzionano e suscitano quello per le quali son concepite.
A volte…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...