Terremoto in Giappone…

Per giorni e giorni si parlerà del terremoto di magnitudo 8.9 che si è abbattuto questa mattina sul Giappone, provocando anche un’onda di Tsunami alta 10 metri che si è portata via navi, camion, auto e treni interi. Si parlerà e parlerò dei danni, delle vittime, dei casi “umani” o animali che si presenteranno, sarà inevitabilmente una buona fonte di spunti per il mio blogghino minuscolo ed invisibile ai più (ma che per me ha una certa importanza ormai e si vede).
Ebbene, per ora esprimersi sulle cose sopra citate è ancora presto, come è presto far un paragone dei danni fra questo terremoto e altri parimenti forti, come Sumatra, Haiti, Cile… ecc… ma un paragone con noi, con il nostro “piccolo” terremoto in Umbria posso già spenderlo.
Il loro è un sisma immenso e, in proporzioni, 3000 volte circa più potente di quello che ha sconvolto le nostre terre, ma comunque non ha creato una distruzione totale, ma in ordine di grandezza, qualcosa di paragonabile ai danni subiti qua.
Questo significa sostanzialmente che le ricerche e le costruzioni civili ed edili di qualunque tipo di”owner” (stato o privato) è estremamente all’avanguardia. Cosa che ha impedito sostanzialmente un’ecatombe, anche se i morti ci sono e continuano ad aumentare. Questo mi fa riflettere molto su come ci siamo preparati noi, di come si son preparati loro ai terremoti e di cosa possiamo aspettarci.

Giorno dopo giorno punterò i riflettori su un aspetto diverso del problema TERREMOTO, per puntare il dito contro di noi e contro la nostra inettitudine e il nostro “carlonismo” (bel neologismo per indicare “alla carlona” vero?). Un sisma del genera qua, tralasciando il discorso degli edifici storici, ci avrebbe sterminati! Il nostro, anzi i nostri terremoti (Messina compreso anche se è stato il piu grande terremoto Europeo registrato nella storia) sono dei veri e propri PETI … e anche noi siamo in una zona sismica…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...