La speranza del rito satanico…

Sembra quasi nelle dichiarazioni sensazionalistiche dei media, che ad uccidere Jara sia stato un pazzo devoto a satana o un gruppo di satanisti. La cosa è caduta subito, smentita dalle parole del PM che indaga sul delitto, credo più per non scatenar timori che per verità di indagine. Ma… penso che in qualche modo possa esser più sollevante in qualche modo, pensare che ad uccidere la ragazzina sia stato un mostro vero e proprio un figlio del demonio, uno dedito a rituali macabri, in quanto lo definirebbe in toto come una persona fuori dal comune, anormale, visibilmente “diversa” da tutti noi. Perché è questo il timore più grande, che sia il nostro vicino, il nostro conoscente normale, quello a posto, che in realtà è un assassino, magari peggio, un pedofilo, questo non ci permette di fidarci ed è la paura maggiore… di chi posso fidarmi? Chi può esser in realtà l’assassino? Un clima da caccia alle streghe vera e propria.
Mentre un satanista è un’immagine che coalizza le masse, la bestia da abbattere, il lupo medioevale e delle favole per bambini. Forse in fondo, seppur si delinei come uno scenario raccapricciante e macabro soprattutto per lo spirito e la sofferenza della piccola Jara, tutti sperano nel demonio finale… ed in esso e per esso vedono simboli e disegni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...