Un poliziotto ligio al dovere…

… stavo giusto ripensando a quanto discusso giorni fa su un altro blog con altri blogger, a riguardo dei nostri tutori della legge, i carabinieri e poliziotti che, secondo quanto “indicato” nel fil “Diaz”, ne escono fuori come delle persone indegne.
Tolto il fatto che tali azioni perpetrate anni fa durante il G8 siano state realmente indegne, ecco giusto due giorni fa un bell’articolo sul corriere, che narra la storia, un po’ romanzata è chiaro, di un poliziotto che, dopo alcune indagini, si è visto costretto a partecipare all’arresto di suo fratello, avendo a che fare con l’anziano padre che, si legge, era ben in lacrime.
Ecco, romanzata o meno con abile mano giornalistica, tale situazione è un esempio di come comunque le forze dell’ordine siano piene di persone rispettabili e integerrime, che, comunque, non si sottraggono nemmeno all’arresto di un parente.
Spezzo e spezzerò sempre una lancia a favore di chi con dedizione e rischio, svolge il suo lavoro (mal pagato) per protegger noi cittadini comuni, tanto quanto mi incazzerò e indignerò in caso di sopprusi ed abusi da parte loro.
Ecco l’articolo del corriere:

http://www.corriere.it/cronache/12_aprile_26/ho-arrestato-mio-fratello-mentre-papa-piangeva-giusi-fasano_6abd5e08-8f77-11e1-b563-5183986f349a.shtml

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...