I “giovani d’oggi”…

… in un forum che frequento ogni tanto, ho assistito ad un vero e proprio scontro generazionale fra motociclisti. Da una parte i “vecchi” del forum, fra pensionati e over 40, che sostenevano che i giorni d’oggi son soliti vivere ben oltre le loro possibilità e che, ai loro tempi, nessuno poteva permettersi un 1000cc sportivo per andar in giro a fare il figo.
Dall’altra parte ci sono i “giovani” del forum, tutti under 40 che possiedono una moto.

Da dove si è scatenata questa diatriba fra migliori e peggiori, fra pensioni d’oro e super-tasse, fra tempi d’oro e tempi di merda è semplice… un utente, giovane, si lamentava di quanto ultimamente sia diventato dispendioso godersi la moto, uscire il fine settimana, mantenerla e, di rimando, comprarla.

Ecco, personalmente, da giovane non giovane poco meno che 40nne, mi son sentito un pelino insultato da alcune affermazioni (che non riporto) dannatamente generaliste che vedono i giovani d’oggi pretendere tutto. Questo non lo trovo giusto, ne nei miei confronti, ne nei confronti dei miei genitori, che mi hanno educato bene e mi hanno insegnato a non vivere oltre le mie possibilità.
Verissimo, hanno tuttavia ragione ad affermare che i giovani d’oggi fanno i fighetta sulle spalle di genitori e nonni, ma non tutti sono così, mi auguro e spero vivamente.

Personalmente, rimanendo nel discorso, non c’è stata una moto di quelle che ho comprato, che non sia frutto di paghette e mance accantonate per anni e poi, successivamente, frutto del mio lavoro, tanto quanto la casa e tutto il resto.
Mi girano abbastanza le palle a sentir discorsi troppo generici, però…

… però posso capire anche il punto di vista di persone più “stagionate”, dato che è facile veder in giro zoccole e tronisti, veline e calciatori, dementi e puttane, dato che ci siamo dannatamente livellati verso il basso negli ultimi 2-3 decenni, schiavizzati dal mondo liberale e dall’onnipresente tv spazzatura. Sentir che la massima aspirazione per le ragazzine è aprir le gambe come veline e per i ragazzini far i lobotomizzati calciatori, beh… cadono le braccia. Io da piccolo volevo fare il muratore… forse ero un malato.
Mi auguro fortemente d’esser in un futuro un buon padre, capace di dare dei valori saldi e chiari ai miei figli e non una cultura del nulla.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...