I conti in tasca al governo Monti…

…leggendo questo articolo, dove l’opinione del blogger è condivisibile, mi sono addentrato nel sito del Sole 24 Ore (sito e giornale che conosco, ma che da un paio di mesi, causa sconforto, ho evitato di leggere) ed ho trovato alcune cose interessanti.
In primis metto il punto sulla stessa immagine di keynesblog…

… il fatto della prevedibilità (come suggerisce keynesblog) o meno dell’andazzo perpetrato dal governo Monti dal suo insediamento ad adesso… beh, non mi sento di dire la stessa cosa al 100%.

Chiaro, Monti, o chi per esso, non sarebbe mai stato la panacea di tutti i mali dell’Italia, tanto meno era chiaro che a prenderlo nel culo saremmo stati ancora solo e soltanto noi, ma bene o male tutti in cuor nostro speravamo ampiamente di non soffrire così tanto e, di rimando, di migliorare un pelino la nostra situazione.

Niente, nulla da fare, la tabella parla chiaro (in realtà ormai il bruciore di culo è tale che non servirebbe nemmeno una tabella per dimostrare cose ormai note a tutti), non ci siamo smossi per nulla dall’enorme pantano nel quale eravamo arenati e, anzi, ci siamo arenati maggiormente.
Il fatto che i mercati gradiscano maggiormente i nostri titoli nazionali e che, quindi, i loro rendimenti si sono abbassati, non lo imputo come merito a Monti, ma più che altro a Draghi che, nella sua posizione privilegiata, ha parlato spesso molto bene ed ha mosso favorevolmente i mercati.
Penso ad uno sketch che ho visto la scorsa domenica su Cielo, dove i pupazzoni tipo “teste di gomma” che interpretano i politici e le persone famose di oggi, Draghi dice ad una Merkel sicura che la Germania sia inviolabile, che se rompe ancora le palle non investirà più i soldi della BCE in Germania, ma in Asia…
Ecco… il discorso è proprio questo.
Quindi non è affar di Monti.

A monti si può solo, attualmente, dar conto del miglioramento dell’immagine Italiana in campo internazionale (anche se la vicenda dei Marò conferma anzi l’opposto), ma almeno non c’è più un pagliaccio a rappresentarci.

Quindi gente… meditate, meditate che non ci stiamo movendo di nulla, soffriamo come delle bestie ed i ricconi… si arricchiscono ancora…
A noi disoccupazione, calo delle retribuzioni, aumento delle tasse, calo del valore degli immobili, calo dell’erogazione dei mutui, povertà, sparizione della midlle class (la medio borghesia si impoverisce e scompare) e calano i consumi (eh certo, se mancano i soldi…).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...