Le primavere arabe… e gli autunni precoci…

…beh, penso sia una cosa anche sintomatica, certe popolazioni, acerbe nell’autogoverno democratico, siano destinate sempre e comunque ad esser schiave di uno o dell’altro.
Abbiamo sott’occhio giusto in questi giorni il nuovo “amministratore” egiziano, che, sostenuto dai “Fratelli Musulmani” toglie libertà e dignità alle donne, alle masse, punta a render lo stato egiziano come uno stato regolato dalla Shariʿah, mantiene un governo militare, si arroga diritti e libertà sovra-costituzionali (e vuol farle passare in costituzione,anchese adesso si dice disposto a ritrattarle), non protegge le minoranze religiose all’interno dell’Egitto, non difende la laicità dello stato…

… insomma, siamo al punto di partenza.
Le persone hanno lottato sobillate da nuovi personaggi che son diventati nuovi governanti alla vecchia maniera (sostenuti o meno dagli USA e dai vari interessi internazionali).focus_on_0209_islamwest_image

Eppure io guardo schifato la situazione in questi paesi, guardo schifato la differenza che stanno facendo le forze Onu in Siria, mentre in Libia ed in Iraq dove c’era il petrolio son arrivate al volo, guardo schifato anche il modo nel quale vivono queste persone nemmeno troppo lontane da noi, ma… guardando in casa mia… sono realmente libero?
Possiamo noi realmente guardar le loro pagliuzze ignorando i tronchi che abbiamo nel nostro culo?

 

Annunci

Un pensiero riguardo “Le primavere arabe… e gli autunni precoci…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...