Diversità nei trattamenti salariali…

… come dicevo giorni fa, ho fatto il colloquio. Sono passato, quindi tutto bene, avrò una sedia sotto il sedere ancora per un po’ e questo, al giorno d’oggi, è una vittoria importante.
Che non ci sarebbero state novità sul campo dello stipendio, era una piacevole/spiacevole certezza, piacevole perché si è scongiurato lo spettro della riduzione di stipendio, spiacevole perché, per l’ennesima volta, mi ritrovo fermo sulle attuali posizioni.

Comunque ho uno stipendio assicurato e questo è fantastico.

Ciò nonostante mi sento l’amaro in bocca, tanto amaro in bocca, perché sono venuto a sapere quanto altre persone prendono. E ci son rimasto male cazzo.
Al solito, son quelle persone che… non fanno un cazzo e prendono… il doppio di me.
Ciò è snervante, ma è il lavoro, son realtà che esistono da sempre e esisteranno per sempre, ma fanno male, sanno molto di inserimento a posteriori di carne compatta.
Persone che, per l’ennesima volta, si sono salvate da una giusta mannaia e si son assicurate lo stesso stipendio, continuando comunque a lamentarsi come delle poiane arroccate su un ramo… un ramo bello alto.

Comunque non son nessuno per poter augurare ad altri quello che io stesso stavo cercando di scampare, ovvero di perder il lavoro, ma questo non mi impedisce di rosicare parecchio. E non sono comunque nessuno per giudicar fancazziste certe persone, seppur io utilizzi comunque un metro di paragone (e quindi di giudizio) basato su me stesso come esempio.
Siamo in Italia, questo me lo ripeto di continuo come un mantra, ma non è una giustificazione ne per le cose che vanno male, ne per tirar i remi in barca ed adeguarmi a chi non fa un cazzo dalla mattina alla sera.
Non ce la farei.

Ma mi son ripromesso che entro la fine dell’anno farò un certo discorsetto, dati e statistiche alla mano, con l’ufficio del personale.
Intanto non c’è altro che festeggiare per… il pericolo scampato.
Di questo sono contento, potrò perseguire i miei grandi progetti futuri!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...