Elezioni 2013, prime considerazioni.

BISOGNA RIFLETTERE OGGI

… riflettere su quello che è successo alle votazioni nazionali di domenica e di ieri.
In mezzo a tanto fumo sono apparse chiare alcune cose, come:

  • C’è chi vota Berlusconi e lo voterà ancora, e sono ancora in tanti. Evidentemente non è così assurdo per l’Italiano il vedere ancora lui.
  • Anche bersani è stato ancora votato, come Berlusconi, con scarti ridicoli, un seggio di Milano o di Roma, 120000 persone. Anche qua, noi vogliamo ancora vedere queste persone innominabili.
  • L’Italia è un paese ingovernabile. Al senato sarà un massacro ed alla camera con il fottutissimo porcellum, una coalizione votata da meno di un terzo degli italiani avrà il 55% dei seggi. Impensabile e insostenibile. Va riformata la legge elettorale.
  • Abbiamo visto come son figli di puttana quelli al governo. Hanno atteso fino all’ultimo per non riformare la legge elettorale e così tornare nuovamente al governo o all’opposizione con i culi parati. E la proporranno adesso. Alcuni all’inizio delle proiezioni urlavano alle nuove votazioni a tempo debito. Quando hanno poi visto che la loro seddia era assicurata, hanno detto che così potranno farcela. Bastardi.
  • Grillo e M5S sono il voto dell’italiano che ne ha le palle piene, di destra, di centro, di sinistra… è ininfluente di dov’è, è solo incazzato nero. Se si voterà ancora, ci saranno ancora più voti per questo partito.
  • I grillini sono molto, MOLTO inseperti e verranno sbranati alle camere e dai giornalisti. Ma avranno la possibilità di fare e di esser nuovi volti.
    Speriamo che non vengano “comprati” facilmente da Berluskaiser e da Bersacchio.
  • Monti ha fallito e deve sparire. Ma l’hanno votato uno su 10… guardacaso il potere e la ricchezza sono nelle mani del 10% della popolazione. Non sarei sorpreso nel sapere che Berlusconi l’ha votato…
  • siamo nella stessa situazione del governo tecnico adesso, solo che è prettamente politico. Prevedo una serie di nuove inculate e tanti nulla di fatto per le cose realmente serie ed impellenti.
  • Il traditore FIni, i radicali, fiamma tricolore, LA Destra, Ingroia, i comunisti ecc… via, iniziamo a scremare tutta questa gente inutile.
  • Ha vinto il voto disgiunto. Non sappiamo proprio che pesci pigliare ormai.
  • Non siamo più padroni in casa nostra. Le reazioni del mercato a queste elezioni son state tanto radicali, repentine ed altalenanti, quanto incerte sono state le nostre votazioni. E non mi si venga a dire che è l’effetto dovuto appunto alla scarsa governabilità di questo parlamento, perchè è palese che le preferenze del mercato e degli altri stati sono per la sinistra e per Monti. L’idea che il Cav. o che i riformisti popolari salgano al potere, ha fatto crollare i listini e spedito lo spread alle stelle. Incommentabile… (per ora).

Queste sono solo alcune considerazioni che posso fare sul nuovo governo appena eletto, e sono solo l’inizio, dato che mancano ancora le regionali.
Mi auguro che un pò tutti possano farse delle considerazioni e ragionino bene su quanto è successo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...