Ciò che non si conosce, si mangia…

…non scherzo, mi son messo a ridere quando ho letto questa notizia, ovvero carne di maiale nei kebab… polemica che segue a nastro la carne di cavallo nei preparati Findus ed Ikea.
Esattamente come per i due sopra citati casi, mangiare cose che non si conoscono è ignorarne a tutti gli effetti la loro composizione. Nello specifico, non penso che questo (trattandosi infatti di carni mangiabilissime) abbia ucciso qualcuno nello specifico (pur essendoci anche il rischio di intolleranze verso determinati alimenti), ma ha procurato soltanto lo sdegno di chi non mangia un determinato tipo di carne.

Stesso discorso potrei farlo io, incazzandomi pesantemente se dovessi mangiare a mia insaputa carne di cane o di gatto… animali che vengono mangiati in oriente soventemente, ma che io reputo immangiabili, in quanto animali di casa ai quali voglio bene.
Disgusto e sdegno sarebbe il medesimo.
Ma mi son messo a ridere per la carne di maiale nei kebab, perché so già che non verrà fuori un putiferio… di più, un casino madornale e, conoscendo le “persone” toccate da tale scandalo e come reagiscono per un’offesa a loro arrecata, prevedo anche qualche azione eccessiva da parte di qualche invasato (sperando non in una bomba o similari, cosa che però questi sarebbero capacissimi di fare).

Mi aspetto di vedere l’ondata dei controlli dove porterà ora… probabilmente i delfini che stanno sparendo, son finiti nelle lattine di tonno Riomare…

kebabdomuz

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...