Al servizio dell’uomo…

Non so quanto di questa vicenda sia realmente frutto della mente, della voglia e della fede di queste donne e quanta, in realtà, sia la montatura e la forzatura creata ad arte da un regime fondamentalmente chiuso, intransigente e maschilista.
Leggere però delle “sorelle mussulmane” o delle “sorelle islamiste” mi fa accapponare la pelle.
Come già scritto qua, penso sempre di più che si sia persa la reale possibilità di render libere le persone di esser quello che vogliono, nonostante la caduta dei regimi totalitari in medio oriente. Il loro posto è stato preso da altri, masse popolari istigate in modo errato da altri poteri, sostituitisi a quelli precedenti.
In mezzo a tutto questo le libertà diminuiscono.

Non metto in dubbio che possa esserci qualche donna realmente e religiosamente convinta che rendersi schiava, fattrice di figli, bardata da capo a piedi  e completamente asservita al marito (e alle sue pratiche erotiche) sia la cosa socialmente e moralmente giusta, ma seppur da uomo libero penso che non per forza tutti debbano esser come me e come la penso io… tutto questo mi fa ampiamente schifo.
Al solito devo combattere contro la mia parte intransigente e vagamente xenofoba, sforzarmi appunto nel dire che non la pensano come me, ma diamine, come può esser intrinsecamente giusto che una persona si annulli in totalità per un’altra, sia che si tratti di religione, sia che si tratti d’amore?

E poi, durante le rivolte in Egitto, molte donne erano in prima fila per aver maggiori diritti e libertà.
Ora queste donne vendono perseguitate, screditate ed additate dalle altre come persone che tengono un “cattivo comportamento”, che si può tradurre in un “non seguaci della dottrina mussulmana”.
Ottimo, se appunto queste donne illuminate possono screditare le donne che hanno combattuto in piazza per aver dei diritti, è proprio grazie a quest’ultime. Ma sorvoliamo…

Quello sul quale non si può sorvolare è sulle morti e sulle violenze che le donne la in quei paesi, stanno subendo. E non si tratta solo di violenza fisica, ma anche e soprattutto morale; sfibrate, distrutte, prevaricate di tutto da persone che… oh, fanculo, diciamolo chiaramente, da dei coglioni legati ad un passato vecchio, di merda e soprattutto pilotato da altri coglioni teocrati che non sanno nemmeno leggere il loro testo sacro. Assurdo !
Per fortuna che ci sono voci di veri credenti che aborrano manifestazioni estreme come queste e che effettivamente hanno letto i loro testi sacri che, guarda caso, non riportano nulla di così bigotto ed estremo.
La religione sa essere una macchina di morte perfetta per chi non ha altro al quale credere o nel quale sperare e nessuna religione si distingue in questo in meglio. Chi prima o chi dopo, le cazzate in nome di Dio le fanno e le faranno tutti.

Sveglia gente, bisogna credere si con il cuore, ma anche con gli occhi e con la testa!

Ah, dimenticavo, il capo del movimento è un uomo… che novità…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...