Alimentari scaduti, grande distribuzione, sprechi e ristoranti all you can eat…

Secondo il Corriere, in questo articolo, un Milanese su 5 nei prossimki giorni avrebbe mangiato pesce avariato da qualche parte, fra ristoranti Cinesi, Finto-Giapponesi e Italiani finti, perchè son state trovate N tonnellate di merce avariata in vari depositi nel nord di Milano, la maggior parte di Cinesi, altri di Italiani.

Bene, io dico “E quindi?”. Dove sta la novità?
Non serve che arrivino i Nas per far gridare allo scandalo o demonizzare i ristoranti Finto-Giapponesi all you can eat, per pensare alla quantità di merda che abbiamo già ingurgitato.
Non serve ripetersi ulteriormente che i Fast Food fanno schifo e ti danno anche loro merda da mangiare.
Non serve Gordon Ramsay o l’italianissimo Cannavacciuolo che con il loro “Cucine da Incubo” vanno a scoperchiare dei veri immondezzai.
Non serve nemmeno inorridire se si prende una pizza d’asporto dal cino-giappo-arabo-turco kebabbaro dietro l’angolo o se si trova il capello nella minestra del ristorante ultima moda.

ramsay-cucine-incubo-real-time

Siamo al punto ove realmente ci si può aspettare di tutto.
I prezzi devono esser assolutamente bassi e i profitti lo sono ancora di più, anche per il ristorante di moda (forse non lo stellato) ed è normale che qualche schifezza ben mascherata ci sia finita nel piatto. E non ne siamo morti.
Non servono quindi tutti questi moralismi o il sensazionalismo mediatico per cambiare la situazione. La situazione va cambiata in altro modo, partendo dall’utilizzo di materie prime del luogo e di stagione, fino alle reali visite degli ispettori. Ma non è compito mio ipotizzare una soluzione a questo degrado culinario, anche perchè spesso il nodo della questione è e resta la grande distribuzione.

Certo che però mi fa sempre più senso decidere di mangiar fuori ormai, il dubbio su quello che si sta mangiando è realmente alto. Quella fiducia che dovrebbe esserci fra ristoratore e cliente, sta degenerando e scomparendo pian piano. Già si diceva che anche fra le mura domestiche spesso portiamo dentro (compriamo) delle vere schifezze e che qualche volta ci capita anche di consumare alimenti scaduti rinvenuti nelle nostre dispense e che, per poco tempo passato, son ancora commestibili… magari previo bollitura o cottura intensa.
Quindi, abbiamo effettivamente modo di contrartare certi fenomeni criminosi su larga scala, se anche nel piccolo di casa o nei singoli ristoranti, si abusa della fortuna? E stiamo parlando di sprechi colossali di prodotti rimasti invenduti da anni. Spreco di materiali, risorse e cibo. Il discorso torna sempre li.

Non è che magari questo Expo che sta per arrivare (2015) a Milano può portare qualche idea anche in questo verso? Del resto il tema è centrato proprio sul cibo.
Son proprio curioso di vedere…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...