US-Taliban

Senza andare a scavare troppo nel passato medioevale, buio e castigato, non molti anni fa (era il 2003 se ricordo bene), I talebani a suo di cannone abbattevano le grandi statue del Buddha di Bamiyan, quali simboli di culti infedeli, come gesto indicato direttamente da dio.

Più di recente per gli stessi salvifici intenti, l’Isis ha distrutto Palmira e molti altri monumenti e rovine rimaste intatte in millenni di storia, per non parlare delle esecuzioni  di studiosi e di curatori di musei nell’Iraq conteso sempre dall’Isis.

Come anche il rogo dei libri durante il periodo Nazista.

Insomma, tre esempi di come un invasore o, meglio, un popolo eletto ed illuminato , hanno ritenuto corretto e, ancora una volta, salvifico, cancellare con solerzia simboli, monumenti e ricordo di popolazioni e civiltà più o meno contemporanee a loro.
Atti di paura e d’ignoranza legati a mentalità chiusa, bigotta e, nuovamente, impaurita verso qualcosa spesso muto e immutabile come un monumento o un libro, come per proteggere dal popolo la propria ideologia.
Per troppe volte nella storia abbiamo perso la storia stessa di noi stessi.
Noi occidentali evoluti abbiamo ormai lasciato alle nostre spalle la buia inquisizione del bigottismo e abbiamo abbracciato una più attenta e razionale analisi della storia e dei messaggi che essa ci ha dato e lasciato sotto forma di monumenti, di scritti e di azioni passate…

………………………….ma che cazzo sto dicendo? Ma se gli illuminati difensori della libertà e del genere umano, gli USA stanno giusto in questo periodo distruggendo in un impeto di cieca rabbia le statue della storia sudista ed addirittura rinnegano Cristoforo Colombo come un assassino genocida?

Ma andate per favore a prenderlo nel xxx voi ed il vostro stupido e assurdo perbenismo. Avete urlato allo scandalo quando Nazismo, Talebani e Isis distruggevano la storia del passato, usando spesso tutto questo come scusa per scendere anche in guerra e adesso come dei cazzo di invasati state facendo la medesima cosa in casa vostra?
Ma ci siete di testa oppure no? Ma che ragionamento e’ abbattere la statua di Cristoforo Colombo, fare scempio di luoghi storici solo perché’ legati agli sconfitti stati sudisti? Cancellare festività, ricorrenze, rinnegare la storia? Ma son piu impaurito dal fatto che in pochissimi reagiscono non dico contro questa gente, perché’ un sentimento ed un pensiero di possono accettare o no e non e’ corretto nemmeno scontrarsi a muso duro altrimenti succede che scappano i morti, ma almeno ragionare e intervenire diversamente dal compiere barbarie sulla storia e la memoria come sta succedendo ora… mi sembra il minimo.

Eppure gli ILLUMINATI stati uniti si stanno comportando come le peggiori bestie che loro stessi hanno accusato fino a pochi mesi fa.

Da loro morali e perbenismi non saranno più accettati
Sono FURENTE, non perche’ voglio difendere Colombo, posso malamente capire che possa esser visto come un invasore (detto dai figli degli invasori poi…), ma farlo cosi e’ inaccettabile e stupido.

Annunci

2 pensieri riguardo “US-Taliban

  1. Che poi la cosa, non saprei se definirla più comica o tragica, è che colombo non è stato ne un conquistador e neppure un genocida. Lui si è limitato a scoprire quel continente, che poi amerigo vespucci, in un impeto di umiltà, chiamerà america.
    Vebbè che i SJW e gli americani in media non brillano per conoscenza della storia, però colpire colombo per le colpe dei conquistadores o del generale Custer è come colpire Bismark per le colpe del nazismo o Garibaldi per gli attentati di Totò Riina.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...