LA PARENTOPOLI COLPISCE ANCORA

Sembra il solito titolo di articolo mutuato da qualche fil mi successo, ma purtroppo per noi la parentopoli all’italiana è dura a morire e colpisce ancora>
“E QUINDI??” …voi mi direte…
E quindi una beata favazza, non è una novità, non è un caso a se stante che merita di esser messo sotto i riflettori, ma è la scomoda e solita prassi italiana che va messa sotto i riflettori ogni volta, se non altro per “stimolare” i soggetti coinvolti a levarsi dalle palle non tanto per la vergogna, ma per la flagranza del reato da loro commesso, reato contro il resto del popolo Italiano.

L’irreale realtà non è però aliena al nostro pensiero e modo di fare e su questo vorrei mettere il punto.
Sesso e potere ci affascinano, non possiamo negarlo , tanto quanto l’idea forte di proteggere i nostri famigliari dando a loro un posto di lavoro è una priorità. Il clientelarismo ed i favori fatti ad “amici” viene di conseguenza inteso come qualcosa di normale ed accettabile e a mio avviso è proprio questo quello che reputo odioso e inaccettabile.
Sinceramente, avessi una mia azienda, cercherei sempre di dare lavoro a parenti, in quanto io stesso ne valuto pregi e difetti e, se ho assunto un cretino costoso, sono fatti miei, ma in aziende quotate e, a maggior ragione, in cariche statali, ove io NON sono il capo, NON solo colui che dispone di beni e dei soldi dell’azienda e, soprattutto, NON sono quello che deve decidere autonomamente, non devo nemmeno permettermi di disporre di cose non mie al punto tale di assumere parenti senza concorso o qualifiche.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...